news
-
Tempo medio di lettura 2'

Entra in vigore la riforma del Codice della Proprietà Industriale

Pubblicato in Proprietà Intellettuale
da Arlo Canella
Home > Entra in vigore la riforma del Codice della Proprietà Industriale

La riforma, contenuta nel Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n. 131,  modifica il codice della proprietà industriale

La riforma sarà in vigore dal 2 settembre 2010.

L’azione legislativa è volta a valorizzare e proteggere le invenzioni biotecnologiche.

Saranno brevettabili, a patto che vi siano i requisiti di novità e attività inventiva e siano suscettibili di applicazione industriale:

  • un materiale biologico che sia isolato dal suo ambiente naturale oppure prodotto tramite un procedimento tecnico;
  • un procedimento tecnico attraverso il quale viene prodotto, lavorato o impiegato materiale biologico;
  • qualsiasi nuova utilizzazione di un materiale biologico o di un procedimento tecnico relativo a materiale biologico;
  • un’invenzione relativa ad un elemento isolato dal corpo umano oppure prodotto mediante un procedimento tecnico. Per procedimento tecnico si intende quello che soltanto l’uomo e’ capace di mettere in atto e che la natura di per se stessa non e’ in grado di compiere;
  • un’invenzione riguardante piante o animali oppure un insieme vegetale, se la loro applicazione non e’ limitata, dal punto di vista tecnico, all’ottenimento di una determinata varietà vegetale o specie animale.

Il decreto…per punti

  1. Biotecnologie: protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche (in attuazione della direttiva Ue 98/44);
  2. I Comuni potranno ottenere il riconoscimento di un marchio da utilizzare per valorizzare commercialmente il patrimonio culturale del proprio territorio;
  3. Semplificazione delle procedure;
  4. Sarà brevettabile anche il materiale biologico, isolato dal suo ambiente naturale o prodotto tramite un procedimento tecnico, anche se preesistente allo stato naturale; qualsiasi nuova utilizzazione di un materiale biologico o di un procedimento tecnico relativo a materiale biologico, i procedimenti tecnici con cui sono prodotti, lavorati o impiegati materiali biologici, anche se preesistenti allo stato naturale.

 

Lo Studio legale Canella Camaiora fornisce assistenza completa in materia di Proprietà Intellettuale.

Contattaci, anche solo per un preventivo!

Riproduzione riservata ©
Data di pubblicazione: 2 Settembre 2010
Avv. Arlo Cannela

Avvocato Arlo Canella

Managing Partner dello studio legale Canella Camaiora, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano, appassionato di Branding, Comunicazione e Design.
Leggi la bio