news

-

Tempo medio di lettura 3'

Arriva il bando che “rimborsa” le spese per la registrazione dei marchi.

Pubblicato in: Proprietà Intellettuale

by Arlo Canella

Home > Proprietà Intellettuale > Arriva il bando che “rimborsa” le spese per la registrazione dei marchi.

Contattaci

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA?

Contattaci subito e saremo lieti di darti il nostro supporto.

info@canellacamaiora.it

Oppure chiama: +39 02 97 38 30 76

Il Governo “rimborsa” sino al 90% delle spese sostenute dalle imprese (micro, piccole e medie) per la registrazione di marchi comunitari ed internazionali.

Si tratta del bando “MARCHI+3”, una misura piuttosto interessante proprio perché consente di recuperare gli investimenti sostenuti per l’ideazione, la progettazione ed infine per il deposito e la tutela del proprio marchio d’impresa a livello comunitario o per la sua estensione a livello internazionale.

Il rimborso riguarda i marchi che sono già stati depositati (a partire dal 1 giugno 2016) ed anche quelli che verranno depositati sino al marzo 2018.

Dal 7 marzo 2018 sarà infatti possibile cominciare a presentare le domande di agevolazione.

Le risorse stanziate (3.825.000,00 – tremilionieottocentiventicinquemila/00) saranno quindi assegnate a chi verrà valutato positivamente sulla base dell’ordine cronologico di presentazione e fino a esaurimento dei fondi disponibili. E’ quindi necessario fare le cose per bene ed organizzarsi per tempo.

 

Vediamo quali sono le spese per marchi di cui è possibile chiedere il “rimborso” delle spese:

  • per la progettazione verbale e/o grafica del marchio;
  • per le ricerche di anteriorità rese dai professionisti, ovvero le ricerche atte ad evitare conflitti con marchi anteriori;
  • per il deposito marchi in Europa oppure a livello internazionale;
  • le tasse ufficiali sostenute per il deposito comunitario o internazionale.

 

Il nostro studio ha consistente esperienza in materia di marchi. Per per questo motivo è in grado di fornire tutta l’assistenza correlata alle attività finanziate dal bando.

Inoltre, su richiesta, lo studio può assistere le aziende anche nella sola partecipazione al bando “MARCHI + 3”: l’agevolazione per ciascuna impresa può raggiungere i 20.000 Euro.

 

Per maggiori informazioni sul bando “marchi+3”  vi invitiamo a consultare il testo integrale del bando (http://www.uibm.gov.it/attachments/article/2008423/Bando%20Marchi%20+3.pdf).

Per comprendere meglio cos’è un marchio, vi invitiamo a visitare la pagina del nostro sito dedicata ai “progetti straordinari(https://www.canellacamaiora.it/extraordinary/)  oppure, più specificamente, proprio ai marchi (https://www.canellacamaiora.it/servizi/registrazione-marchi/).


Se invece volete semplicemente dedicare quache istante a scoprire quali siano… “le 3 regole per scegliere un buon marchio” vi invito a leggere un mio piccolo contributo di qualche tempo fa (https://www.canellacamaiora.it/le-3-regole-per-scegliere-un-buon-marchio/)

Data di pubblicazione: 20 Dicembre 2017

Avv. Arlo Cannela

Avvocato Arlo Canella

Managing Partner dello studio legale Canella Camaiora, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano, appassionato di Branding, Comunicazione e Design.

Leggi la bio