news
-
Tempo medio di lettura 3'

Nuove opportunità per startup innovative e giovani imprenditori

Pubblicato in Startup, Società e innovazione
da Valentina Panizza
Home > Nuove opportunità per startup innovative e giovani imprenditori

Il prossimo 3 Luglio si svolgerà presso Palazzo Giureconsulti  il workshop Opportunità per startup innovative e giovani imprenditori: “Smart&Start Italia e Nuove Imprese a Tasso zero”.

E’ possibile registrarsi all’evento a questa pagina.

Entrambi i programmi sono promossi da invitalia e prevedono l’erogazione di un mutuo a tasso zero e si rivolgono a destinatari differenti:

  • Smart&Start Italia è la misura di sostegno riservata alle start up innovative per favorire lo sviluppo di progetti ad alto contenuto tecnologico nel campo dell’economia digitale.
  • Nuove Imprese a Tasso Zero sostiene la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile e femminile.

Vediamo sinteticamente quali sono le agevolazioni offerte dai due programmi. Ricordiamo che lo Studio legale Canella Camaiora si occupa quotidianamente di fornire assistenza legale a startup e imprese innovative, affrontando insieme ogni loro esigenza.

Smart&Start Italia

E’ una misura riservata alle startup innovative iscritte alla sezione speciale del registro imprese di piccole dimensioni. Per fare domanda, le startup innovative devono esistere da non più di 60 mesi.
Inoltre, possono richiedere l’agevolazione anche le persone fisiche che intendono costituire una startup innovativa.

L’agevolazione è destinata a progetti di investimento di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di Euro. L’agevolazione viene attribuita per finanziare l’acquisto di beni di investimento e costi di gestione aziendale. Gli acquisti devono essere conclusi entro i 24 mesi successivi all’approvazione del finanziamento. Gli importi del progetto si intendono IVA esclusa.

Viene concesso un mutuo a tasso zero per il 70% dell’importo agevolabile (o per l’80% se l’impresa è costituita in prevalenza da giovani under 35 o donne). Inoltre, è previsto un contributo a fondo perduto del 20% per le start up con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Infine, sono agevolabili spese quali l’acquisto di macchinari (inclusi server), marchi, brevetti, spese di web-marketing. Anche spese generali quali costi del personale e spese per licenze rientrano tra le spese agevolabili. Un elenco completo delle tipologie di spesa agevolabili è disponibile a questa pagina.

Nuove imprese a tasso Zero

E’ l’incentivo rivolto alle nuove imprese (costituite negli ultimi 12 mesi o ancora da costituire) composte in prevalenza da giovani (under 35) o da donne senza limiti di età.
Vengono agevolate con un mutuo a tasso zero le spese di investimento complessive (IVA esclusa) per un investimento massimo di 1,5milioni di Euro. Il mutuo copre il 75% delle spese totali.

Per entrambi i programmi è necessario presentare un piano d’impresa ben fatto. Dimostrare di avere la liquidità necessaria a coprire la parte residua dell’investimento (dal 20% al 30% a seconda della casistica) e l’importo dell’IVA. Del tema nuove imprese e liquidità avevamo parlato nell’articolo “Liquidità e nuovi progetti…in una relazione complicata”.

Per conoscere tutti i dettagli delle due agevolazioni e fare domande ai rappresentanti di invitalia vi consigliamo di registrarvi all’evento del 3 Luglio a questa pagina.

Data di pubblicazione: 28 Giugno 2018

Valentina Panizza

Of Counsel dello studio legale Canella Camaiora, consulente aziendale laureata in Business and Economics for Arts, Culture Media and Entertainment presso l’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano nonché Tutor presso la stessa Università, appassionata di Creatività, Startup e di Innovazione.
Leggi la bio