-
Tempo medio di lettura 3'

Modulo per finanziamenti fino a 25.000 Euro, garantiti dallo Stato 

Pubblicato in Uncategorized
da Gloria Gelosa
Home > Modulo per finanziamenti fino a 25.000 Euro, garantiti dallo Stato 

Per PMI e persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni il Decreto Cura Italia e e il DL 8 aprile 2020 hanno introdotto la possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie a carico del richiedente.

Infatti, le Banche, gli intermediari finanziari e gli altri soggetti abilitati sono garantiti direttamente dallo Stato (ovvero dal Fondo PMI). La garanzia prevista è pari al 100% dell’importo finanziato.

Il modulo per richiedere l’agevolazione per finanziamenti di importo fino a 25.000 euro ai sensi della lettera m), comma 1 dell’art. 13 del DL Liquidità è disponibile qui:

Chi può ricevere i nuovi finanziamenti?

I beneficiari della misura sono

  • PMI;
  • Persone fisiche esercenti attività di impresa, arte o professioni.

Inoltre, l’attività deve essere stata danneggiata dall’emergenza COVID-19 (per certificare il danneggiamento è sufficiente un’autodichiarazione). 

A quali condizioni vengono erogati i finanziamenti garantiti dal fondo PMI?

La  norma è piuttosto stringata e prevede:

  • L’inizio del rimborso del capitale non prima di 24 mesi dall’erogazione (ovvero dopo due anni);
  • Una durata fino a 72 mesi (rimborso del  finanziamento in 6 anni);

Inoltre, potrà essere erogato un importo non superiore al 25 percento dell’ammontare dei ricavi del soggetto beneficiario e, comunque,  non superiore a 25.000,00 euro.

L’ammontare dei ricavi deve risultare dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata alla data della domanda di garanzia. Oppure, per i soggetti beneficiari costituiti dopo il 1° gennaio 2019, da altra idonea documentazione, come autocertificazione.

La garanzia

Il rilascio della garanzia è automatico e gratuito, senza alcuna valutazione da parte del Fondo di garanzia per le PMI.

La Banca potrà pertanto erogare il finanziamento con la sola verifica formale del possesso dei requisiti, senza attendere l’esito dell’istruttoria del gestore del Fondo medesimo.

Infine, il soggetto richiedente la garanzia deve applicare al finanziamento garantito un tasso di interesse, che tiene conto della sola copertura dei costi di istruttoria e di gestione dell’operazione finanziaria.

Data di pubblicazione: 14 Aprile 2020

Gloria Gelosa

Laureata magna cum laude all’Università degli Studi di Milano, praticante avvocato appassionata di Diritto Industriale e Diritto d’Autore.
Leggi la bio