Valutazione marchi

Il servizio di valutazione marchi consente di determinare il valore economico del marchio.

La valutazione può riguardare un singolo marchio o un’insieme di marchi. Il servizio include un’analisi legale preliminare e una verifica di consistenza giuridico-amministrativa dei marchi coinvolti (c.d. portfolio marchi). La perizia di stima economica viene condotta da dottori commercialisti – esperti in proprietà intellettuale e selezionati dallo studio – che collaborano abitualmente con il Tribunale di Milano.

La valutazione marchi è uno dei nostri servizi dedicati nell’area: registrazione marchi.

Chi richiede la valutazione marchi

Il problema della determinazione del valore economico di un marchio rileva nei seguenti casi:

  • conferimento;
  • cessione o licenza di marchio;
  • operazioni straordinarie (acquisizione, conferimento d’azienda o ramo, fusione, scissione);
  • fallimento.

La valutazione marchi è obbligatoria ai sensi dell’art. 2343 del Codice Civile. Infatti, il Codice Civile prescrive la perizia asseverata a garanzia della consistenza effettiva del capitale sociale.

La valutazione marchi è consigliata inoltre ogni qual volta vi è il dubbio che possano sorgere contestazioni con riguardo alle operazioni che coinvolgono il marchio.

Caratteristiche del servizio

La valutazione marchi a cura dello studio si compone di tre fasi.

Fase 1) Analisi legale preliminare

Lo studio conduce un’analisi legale preliminare dei marchi oggetto di indagine. Vengono presi in esame, in particolare il carattere distintivo, l’utilizzo effettivo, l’interferenza con diritti di terzi e gli investimenti sostenuti.

Fase 2) Verifica di consistenza giuridico-amministrativa

Lo studio verifica l’elenco dei marchi registrati presso gli uffici preposti e la protezione rivendicata con essi. Vengono presi in esame in particolare la tipologia delle registrazioni, la titolarità, i territori protetti, i prodotti e i servizi rivendicati ed i titoli collegati. L’esito della verifica di consistenza giuridico-amministrativa include un report completo  dei marchi posseduti dall’azienda (c.d. portfolio marchi).

Fase 3) Valutazione economica

Il valore economico del marchio viene stimato seguendo metodi basati sulla redditività, sui costi e su dati empirici.La stima del valore del marchio è il risultato dell’applicazione di più metodi di valutazione. Il professionista sceglie i metodi che risultano più coerenti con le peculiarità aziendali, con la situazione in atto e con i dati materialmente disponibili.

I servizi di cui alla Fase 1 e alla Fase 2 sono prodromici alla valutazione economica fornita (Fase 3).

I vantaggi

Lo studio legale Canella Camaiora è altamente qualificato nella gestione e nella tutela dei diritti di proprietà industriale ed intellettuale. Tra i servizi dello studio il servizio di valutazione marchi è uno dei più richiesti e apprezzati.

L’analisi legale preliminare (Fase 1) e la verifica di consistenza giuridico amministrativa (Fase 2) possono essere preventivate e fornite anche separatamente dalla valutazione economica.

La perizia di stima economica viene condotta da dottori commercialisti – esperti in proprietà intellettuale e selezionati dallo studio – che collaborano abitualmente con il Tribunale di Milano.