PMI Vs. Software House: codice sorgente, contratti e concorrenza sleale

10 Ott 2024
18:00 - 20:00
Ingresso Libero

Prenota

Home > PMI Vs. Software House: codice sorgente, contratti e concorrenza sleale

“Know how aziendale e digitalizzazione di processi? Come si tutela una piattaforma innovativa?  Quali vantaggi fiscali spettano ai titolari del software? Quando e perché brevettare? Quali diritti spettano allo sviluppatore? A quali clausole contrattuali fare attenzione? Cosa fare in caso di inadempimento? Come difendersi dai competitor?”

Il corso “PMI Vs. Software House: codice sorgente, contratti e concorrenza sleale” consente di apprendere le regole legali che governano il mondo dei software e delle piattaforme web. In particolare, verranno fornite indicazioni pratiche – utili sia alle software house sia alle aziende – per la gestione e lo sviluppo dei software in ambito imprenditoriale.

GLI ARGOMENTI:

  • Digitalizzazione dei processi e tutela del segreto
  • Responsabilità della software house e inadempimento contrattuale
  • Codice sorgente: proprietà ed obblighi di custodia
  • Benefici fiscali, registrazione in SIAE e Software tutelato (patent box)
  • Intelligenza Artificiale, scraping e tutela dei dati sensibili

Per dare risposta alle domande ricorrenti correlate al tema dei beni immateriali (brevetti, modelli, design, software, banche dati, etc.) verranno trattati casi emblematici. L’evento include sia il tema della tutela legale sia la trattazione sintetica delle agevolazioni fiscali derivanti da rivalutazione, patent box, bandi, srl e pmi innovative.

WEBINAR LIVE!

PMI Vs. Software House: codice sorgente, contratti e concorrenza sleale si terrà in versione Live Webinar il giorno 10 ottobre alle ore 18:00. Il corso è gratuito ma i posti sono limitati: occorre prenotare. 

L’evento si svolgerà in modalità riunione Zoom. Ti forniremo le istruzioni per partecipare con la conferma d’iscrizione. Si consiglia di collegarsi all’evento almeno 15 minuti prima dell’inizio per accedere con calma alla riunione Zoom.

I RELATORI:

Arlo Canella, avvocato del foro di Milano, Cassazionista, Partner e Managing Director dello Studio Legale Canella Camaiora. Secondo un’indagine effettuata da Il Sole 24 ore-Statista, lo studio legale Canella Camaiora si è confermato per cinque anni di fila – 2020, 2021, 2022, 2023, 2024 – uno dei migliori studi legali italiani per l’area della proprietà intellettuale.

Nicola Rossi, CEO di Fortitudo Finance, società benefit specializzata nella finanza agevolata, con supporto dedicato a PMI e grandi imprese per la partecipazione a bandi.

Simona Calabrese, dottore commercialista e revisore dei conti, consulente fiscale esperta di startup e progetti innovativi. Simona, dopo aver maturato una significativa esperienza a Milano in uno studio tributario internazionale, ha fondato uno studio indipendente specializzandosi nel supporto a imprese e startup attive nei servizi digitali e settori connessi con l’innovazione e collabora attivamente con lo studio legale Canella Camaiora.

Prenota

error: Content is protected !!